Progetu Repùblica - ProgReS - Sardigna chene plàstica

Mozione-modello per gli amministratori locali – Campagna “Sardigna chene plàstica”

+ SCARICA LA MOZIONE MODELLO [PDF]
+
VAI ALLA PAGINA PRINCIPALE DELLA CAMPAGNA

Progetu Repùblica de Sardigna presenta il modello della mozione per la riduzione dell’uso dei materiali plastici monouso.

A partire da oggi è possibile scaricare dal sito progeturepublica.net il testo integrale della mozione: basterà semplicemente compilare gli spazi riguardanti l’ubicazione dei territori di competenza che saranno soggetti in forma sperimentale al divieto generale di utilizzo e vendita di plastica monouso non biodegradabile e non compostabile. Una volta testata l’efficacia su un’area circoscritta l’obiettivo è che il divieto alla plastica monouso venga esteso all’intero territorio comunale interessato.

Auspichiamo che la campagna Sardigna chene plàstica possa doverosamente ispirare anche una attenta e progressiva sensibilizzazione sullo stato di salute dei mari sardi.

Secondo uno studio elaborato dal CNR, pubblicato su ‘Nature Scientific Reports’, i dati riguardanti il mare sardo non sono affatto edificanti. Nel Tirreno settentrionale si stima un quantitativo di plastica pari a dieci chili per ogni chilometro quadrato, residui plastici che scendono a due chili nel basso Tirreno.

È un problema correlato anche all’uso poco consapevole della plastica che di conseguenza dà luogo a cattive abitudini. Anche per questo nella mozione messa a disposizione degli amministratori locali si chiede che si organizzino una serie di iniziative volte ad informare e sensibilizzare sull’argomento tutti i cittadini sardi. Salvaguardare il nostro inestimabile patrimonio ambientale significa difendere i nostri interessi economici.

Sardigna chene plàstica è una campagna di alto valore civico, è un impegno etico che le istituzioni e i cittadini sardi possono affrontare con la cosapevolezza che potremmo essere una delle prime regioni europee “Plastic Free” entro il 2021, data in cui scatterà il divieto nei paesi dell’Unione Europea dell’utilizzo di oggetti in plastica monouso non riciclabili.

Il nostro auspicio è che gli amministratori indipendentisti possano farsi promotori della campagna Sardigna chene plàstica ma ci preme sottolineare il carattere trasversale della mozione messa a disposizione di tutti gli amministratori locali: ogni amministratore, a prescindere dalla fede politica, può usarla liberamente e contribuire così a preservare il futuro del nostro mare e delle nostre spiagge.

+ SCARICA LA MOZIONE MODELLO [PDF]
+
VAI ALLA PAGINA PRINCIPALE DELLA CAMPAGNA

Progetu Repùblica (ProgReS) - Sardigna chene plàstica
Gli esponenti di Progetu Repùblica-Aristanis Valentina Parodi, Gianluca Collu e Alessio Serra
Progetu Repùblica de Sardigna (ProgReS)