Progetu Repùblica sulle elezioni amministrative di Oristano

Progetu Repùblica non parteciperà alle prossime elezioni amministrative di Oristano e non sosterrà liste o candidati appartenenti alle coalizioni unioniste di centrodestra e centrosinistra.

Come nelle precedenti tornate elettorali che ci hanno visto in campo dal 2011, abbiamo insistito sulla necessità di seguire un percorso politicamente coerente con consapevolezza e visione a medio-lungo termine, al di là delle contingenze e delle convenienze elettorali.

Negli anni e negli ultimi mesi abbiamo lavorato per costruire progetti credibili nella proposta politica e abbiamo ripetutamente sollevato la necessità di una convergenza nazionale volta ad elaborare programmi di governo a guida e motrice indipendentista anche nelle amministrazioni locali.

Il dialogo e le interlocuzioni con le forze dell’area che abbiamo portato avanti hanno sempre avuto come obiettivo quello di realizzare una piattaforma con tre punti non rinunciabili a delimitare il perimetro politico di convergenza:

  • Nessuna alleanza con partiti italiani;
  • Un candidato sindaco indipendentista condiviso che potesse dare continuità a un percorso di unità nazionale;
  • Trasversalità per allargare la base di riferimento a settori della società sempre più ampi.

Prendiamo quindi atto che ad Oristano non si sono realizzate le condizioni politiche per una proposta di governo elettoralmente competitiva, coerente e capace di offrire ai suoi cittadini una proposta indipendentista ampia e plurale che non dissimuli se stessa o venga risucchiata nel cono d’ombra italiano e autonomista.

Come repubblicani sardi continueremo a costruire un partito indipendentista forte e autorevole e, collateralmente, a promuovere la convergenza e il dialogo con le forze dell’arco nazionale sardo, cercando e valorizzandone i punti in comune. Il popolo sardo merita una classe dirigente di qualità che sa difendere gli interessi della nazione:

Abbiamo bisogno di amministratori pronti a “sporcarsi le mani” non di certo per il mantenimento dello status quo ma nel gravoso impegno di governare per un reale cambiamento della società e del quadro politico-istituzionale in un’ottica di rottura rispetto alle dinamiche di dipendenza coloniale attuali.

La Segreteria Nazionale di Progetu Repùblica coglie l’occasione per ringraziare Andrea Riccio – ex Attivista del Partito – per il lavoro svolto come capogruppo di ProgReS nella Consiliatura uscente della Città di Oristano.

Fintzas a sa Repùblica!

Segreteria Natzionale
ProgReS – Progetu Repùblica de Sardigna

Lascia un commento