helis.blog un nuovo spazio di confronto e dibattito repubblicano.

Gli attivisti di ProgReS – Progetu Repùblica insieme al coordinamento degli indipendentisti di “Torra!” e al movimento “iRS – indipendentzia Repùbrica de Sardigna” comunicano la nascita del nuovo spazio di confronto, elaborazione e dibattito del repubblicanesimo sardo, l’aperiodico indipendentista helis.blog


Da oggi, 28 de Abrili, mettiamo a disposizione di tutti coloro che vogliono dare un contributo attivo alla crescita e al miglioramento della nostra terra uno spazio di discussione libero e aperto, una piattaforma di confronto nell’ambito dell’indipendentismo repubblicano.


Ciò che deve essere chiaro anche all’esterno del mondo indipendentista – dove chi ci guarda ha difficoltà nel leggere determinate dinamiche e posizionamenti – è che l’aperiodico helis.blog vuole superare le piattaforme di aggregazione messe in piedi solo per finalità elettoralistiche, che si sono andate a creare negli ultimi anni. Con helis.blog vogliamo riportare al centro del dibattito politico i nostri temi storici, attualizzarli ed accogliere il contributo di chi come noi, ha fatto politica nelle organizzazioni o nelle associazioni con l’obbiettivo finale della costituzione della Repùblica de Sardigna.


Nel creare questo spazio di confronto plurale, condiviso e trasversale abbiamo ritenuto opportuno farlo innanzitutto con chi negli anni, pur con percorsi, appartenenze e scelte diverse dalle nostre – strategicamente anche radicalmente differenti – ha sempre mantenuto saldi i valori e gli obbiettivi che animano il nostro percorso politico.


Gli attivisti di Progetu Repùblica, nel pieno rispetto dei percorsi politici ed umani delle organizzazioni e delle individualità con cui hanno lavorato per la nascita di helis.blog, parteciperanno a questa esperienza confrontandosi liberamente e in maniera collaborativa con gli altri patrioti sempre nella prospettiva che il nostro impegno contribuisca alla nascita di una Repùblica de Sardigna indipendente, sovrana, laica e democratica.



A sa Repùblica,

Fintzas a s’Indipendèntzia!