Esecutivu Natzionale

Segretàriu Natzionale

Adriano Sollai, 46 anni, sposato e padre di tre figli, svolge la professione di avvocato a Cagliari. Sin da ragazzo milita in diverse organizzazioni politiche indipendentiste impegnandosi in particolar modo nelle battaglie contro l’occupazione militare della Sardegna. Già Presidente del Partito, da Luglio 2020 è Segretàriu Natzionale di Progetu Repùblica.

Presidente Natzionale

Luigi Todde, 47 anni, diplomato in economia aziendale, lavora da più di vent’anni nel settore dell’artigianato artistico, da anni si impegna attivamente nel campo della promozione culturale e artistica della Sardegna. È stato amministratore comunale di Samugheo ricoprendo la carica di Assessore alla Cultura e Segretario Natzionale di Progetu Repùblica da Dicembre 2019 a Luglio 2020.

Responsàbile Organizatzione

Sarah Poddighe, 46 anni, laureata in scienze agrarie a Sassari, vive e lavora a Pozzomaggiore dove svolge la libera professione. Da sempre impegnata nel sociale e nel settore culturale, è stata promotrice di diverse attività nel territorio del Meilogu. Da sempre impegnata in politica è attivista di Progres dal 2011 ed è stata consigliere comunale nel comune di Pozzomaggiore.

Responsàbile Comunicatzione

Simone Lisci, 40 anni di Guspini, perito informatico, dal 2002 titolare di impresa individuale artigiana operante nel settore dell’assistenza informatica. Nella comunità di Guspini è attivo con associazioni nel campo socioculturale. Nel 2011 è tra i fondatori di ProgReS Progetu Repùblica.

Responsàbile Formatzione

Piermario Schirru, 29 anni, nato a Cagliari nel 1990 vive a Quartu Sant’Elena. Insegnante di matematica e statistica all’Università degli Studi di cagliari. Attivista indipendentista di Progetu Repùblica dal 2017.

Tesoreri Natzionale

Lucio Porcu, 44 anni, nato a Cagliari nel 1975, cresce a Ghilarza e ne diventa cittadino. Dopo il diploma nel 1995 inizia un percorso di studio e lavoro che lo porta fuori dalla Sardegna. Dopo diverse esperienze nel mondo del lavoro e una laurea in scienze della comunicazione (conseguita discutendo una tesi di linguistica generale sulla “Limba Sarda Comuna), nel 2013 torna in Sardegna trasferendosi a Sassari. Segue la politica da sempre e diventa militante indipendentista nel 2002.