placeholder

La lotta contro l’occupazione militare nelle Nazioni senza Stato deve diventare un patrimonio comune

E’ ora che la classe politica unionista vada al di là della propaganda e faccia qualcosa di concreto: commissionare uno studio internazionale, poi vedremo se le basi militari e se l’occupazione militare portano sviluppo economico oppure se condannano la Sardegna ad un perpetuo sottosviluppo non solo economico ma anche sociale e culturale.