Forestali sardi: maggiore dignità e rispetto per un Corpo importante per il futuro della nazione sarda

ProgReS esprime preoccupazione per le annose questioni che hanno portato alla proclamazione dello sciopero del Corpo Forestale di Vigilanza Ambientale proclamato per venerdì 7 agosto…

Adriano Sollai nuovo segretario di Progetu Repùblica

L’Assemblea Natzionale degli Attivisti di Progetu Rèpublica, riunita in plenaria sabato 25 a Bauladu, ha ratificato all’unanimità lo scambio di ruoli in seno alla Segreteria Natzionale tra il Segretario uscente,…

Covid19: rilancio del turismo tra sicurezza sanitaria, libertà di movimento e sovranità nazionale.

l’indubbia necessità di riavviare le attività economiche si sta scontrando con la prudenza dovuta ad un’emergenza sanitaria che se in Sardegna è attualmente sotto controllo, come indicano gli scarsi contagi avvenuti dall’avvio della Fase 2, in altre regioni dello Stato italiano ed in altri Stati, europei ed extra europei, desta ancora forti preoccupazioni.

Ùrtimas noas

Covid19: rilancio del turismo tra sicurezza sanitaria, libertà di movimento e sovranità nazionale.

l’indubbia necessità di riavviare le attività economiche si sta scontrando con la prudenza dovuta ad un’emergenza sanitaria che se in Sardegna è attualmente sotto controllo, come indicano gli scarsi contagi avvenuti dall’avvio della Fase 2, in altre regioni dello Stato italiano ed in altri Stati, europei ed extra europei, desta ancora forti preoccupazioni.

Sa Die de sa Sardigna, l’insularità in Costituzione e il coronavirus: improbabili parallelismi

Paragonare la lotta dei sardi durante i Moti Rivoluzionari del 1794 all’inserimento dell’insularità nella Costituzione italiana, come sciaguratamente accostato dal capogruppo della Lega in Consiglio Regionale, Dario Giagoni, si inserisce appieno in una nefasta tradizione di scelte politiche all’insegna di una condizione di subalternità.

Su 28 de Abrile in s’annu 2020

È compito degli storici stabilire se il sentimento che ispirò Angioy possa essere definito strettamente indipendentista o meno ma, al di là di questo, ci sentiamo di dire che, come recita un motto a lui attribuito, tutto ciò che ha fatto lo fece “Pro su bene de sa Natzione”.

Per la riapertura graduale delle attività in Sardegna.

Si dovrebbe ricominciare a permettere la circolazione tra “paesi sanificati” in maniera tale da creare delle aree “bonificate” in cui la vita normale e le attività possano riprendere a pieno ritmo riattivando il tessuto economico dei territori per poi ricomporre un puzzle che alla fine del processo avrà rimesso in rete tutta la nostra Natzione.

Difendere la Libertà

La dichiarata pandemia da coronavirus, oltre ad accendere il dibattito sulla sanità e sull’ordine pubblico ci ha portato a fare delle riflessioni sulla loro gestione, sia da parte dello Stato centrale che da parte della Regione Autonoma della Sardegna.